Intestino e salute intestinale

Approcci dietetici per ridurre il TMAO

LinkedIn

L'associazione tra insufficienza cardiaca, malattie cardiovascolari e fibrosi con un marker metabolico TMAO è la chiave per prevenire e far regredire queste condizioni croniche. Il TMAO contribuisce allo sviluppo della CVD inducendo l'aggregazione piastrinica, la formazione di cellule schiumose e promuovendo le risposte infiammatorie attivando l'inflammasoma NLRP3. Pertanto, lo stretto monitoraggio di questo marker e gli approcci dietetici posteriori per ridurre il TMAO sono necessari per migliorare la salute dei nostri pazienti.

TMAO come marker prognostico:

Al giorno d'oggi, la misurazione del TMAO in combinazione con il marker NT-proBNP può fornire una maggiore efficienza di previsione della morte / scompenso cardiaco entro un anno. Inoltre, le informazioni attuali e le informazioni limitate non convalidano l'uso di TMAO sull'insufficienza cardiaca acuta e sono necessarie maggiori informazioni per comprendere le applicazioni cliniche.

TMAO

D'altra parte, gli studi di TMAO in CHF hanno informazioni più valide e la sua associazione ha studi approfonditi. I livelli di TMAO possono aumentare di 3.4 volte nei pazienti con SC rispetto agli individui senza questa condizione. Queste informazioni suggeriscono anche che il TMAO può prevedere un aumento del rischio di mortalità a 5 anni, anche dopo l'aggiustamento per i fattori di rischio tradizionali.

Come trattare livelli elevati di TMAO:

La risposta è sempre curare l'intestino. C'è una crescente evidenza che mostra la relazione tra disbiosi intestinale, alti livelli di TMAO circolante e presenza di SC, suggerendo un chiaro asse intestino-TMAO-HF.

I nostri schemi dietetici sono strettamente correlati ai nostri livelli circolanti di TMAO e la terapia dietetica nutrizionale ha sempre svolto un ruolo chiave nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Oltre a questo, la composizione del nostro microbiota intestinale subisce numerosi cambiamenti nel nostro ciclo di vita e gli interventi dietetici possono modificare i suoi costituenti batterici. Pertanto, la nostra dieta occidentale, costituita da alimenti ricchi di proteine ​​animali, grassi saturi e zuccheri, fornisce tutti i precursori del TMAO e contribuisce alla disbiosi. 

Al contrario, la dieta mediterranea fornisce una vasta gamma di frutta e verdura fresca, cereali integrali, noci e una quantità limitata di alcol, uova e carne contribuisce a una colonizzazione ottimale dell'intestino. Gli approcci dietetici per fermare l'ipertensione (DASH) e la dieta mediterranea hanno una forte associazione con la riduzione della prevalenza di scompenso cardiaco e la prevenzione di eventi cardiaci secondari. Le diete a base vegetale possono ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari; i loro componenti: noci, verdure e cereali integrali, forniscono un contenuto di fibre più elevato che promuove un microbioma sano.

Gli effetti negativi della TMAO sull'insufficienza cardiaca e sul rimodellamento dello scompenso cardiaco mostrano che una dieta a basso contenuto di colina (carne e grassi ridotti) combinata con un alto contenuto di fibre allevia il rimodellamento ventricolare e migliora la funzione cardiaca. Infine, questi studi concludono che uno stretto monitoraggio dei livelli di TMAO, la riduzione dell'ingestione di carne e l'aumento dell'assunzione di fibre alimentari possono prevenire e trattare lo scompenso cardiaco modificando il microbiota intestinale.

Trattare l'intestino:

L'integrazione di probiotici, prebiotici e fibre non è una sorpresa quando si cura l'intestino. Tuttavia, studi recenti ci forniscono informazioni specifiche su come migliorare i livelli di TMAO in pazienti affetti da patologie cardiache con ceppi batterici e sostanze fitochimiche.

  • Lactobacillus Plantarum: L'intervento con questo ceppo batterico esercita effetti cardioprotettivi riducendo l'area dell'infarto del ventricolo sinistro durante la lesione da ischemia-riperfusione.
  • Lactobacillus rhamonosus GR 1: L'amministrazione di Lactobacillus rhamonosus GR 1 nei ratti contribuisce a migliorare i parametri sistolici e diastolici. Tuttavia, questi effetti erano dovuti alla riduzione della leptina sierica e all'aumento dei livelli di taurina.
  • Lactobacillus Plantarum 299v e Bifidobacterium lactis Bi-07: L'integrazione con il probiotico Goodbelly ai topi trattati con antibiotici con modello di infarto miocardico contribuisce alla produzione di acidi grassi a catena corta (SCFA). Inoltre, gli effetti cardioprotettivi di questa combinazione sono dovuti al suo impatto sulla riduzione della produzione di TMAO.
  • Bifidobatterio animalis subsp. lactis (prebiotico): Questo prebiotico agisce promuovendo batteri sani e riducendo la quantità di TMA prodotta dal microbiota intestinale.
  • Inulina: L'inulina è un altro prebiotico con una forte associazione con la produzione di SCFA, il miglioramento della resistenza all'insulina e la riduzione dei marker infiammatori.
Fitochimici:
  • Allicina: Questo composto si trova nell'aglio e ha effetti antibatterici. Tuttavia, può diminuire la quantità di TMAO modulando il microbiota intestinale.
  • Resveratrolo: Un composto polifenolico presente nell'uva che esercita effetti cardioprotettivi spostando la composizione del microbiota intestinale e riducendo i livelli plasmatici di TMAO.
  • Berberina: La berberina fitochimica in combinazione può modulare l'enzima epatico FMO3 e ridurre la conversione di TMA in TMAO. Tuttavia, questa modulazione deve essere attentamente monitorata poiché l'inibizione di FMO3 può portare a livelli eccessivi di TMA e portare alla "sindrome da odore di pesce".

Il ruolo di TMAO nelle condizioni metaboliche è un argomento in crescita, che solleva domande e produce sempre nuove risposte. Lo stretto monitoraggio di questo marker è correlato alla salute intestinale, metabolica e cardiovascolare. Inoltre, livelli elevati di TMAO si associano all'infiammazione, che a sua volta contribuisce a complicazioni croniche. Pertanto, TMAO garantisce un modo nuovo e promettente per prevenire l'insufficienza cardiaca durante il trattamento dell'intestino.

Nel ruolo della prevenzione, abbiamo bisogno di tutto l'aiuto che possiamo ottenere. In effetti, con il progredire della tecnologia, nuove scoperte ci consentono di trovare nuovi contributori infiammatori, che i medici possono monitorare da vicino. La produzione di TMAO e i suoi effetti nocivi sono associati all'assunzione alimentare di carne, uova, pesce e latticini. Tuttavia, questo significa che possiamo spostare la nostra assunzione e migliorare questo marker metabolico.- Ana Paola Rodríguez Arciniega, MS

Riferimenti:

Zhang, Yixin et al. "TMAO: come il microbiota intestinale contribuisce all'insufficienza cardiaca." Ricerca traslazionale: la rivista di laboratorio e medicina clinica vol. 228 (2021): 109-125. doi: 10.1016 / j.trsl.2020.08.007

Appuntamenti o consultazioni online:  bit.ly/Prenota-Online-Appuntamento

Modulo di assunzione online per lesioni fisiche / incidenti: bit.ly/Compila-la-tua-Cronologia-Online

Valutazione di medicina funzionale online: bit.ly/functionmed

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e sulla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e questioni che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci 915-850-0900 Continua a leggere....

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP *, CIFM *, CTG *

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

telefono: 915-850-0900

Licenza in Texas e New Mexico

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Approcci dietetici per ridurre il TMAO" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Rimanere attivi con la sciatica

La sciatica è una delle lesioni più comuni, con ben il 40% degli individui... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Punto di innesco che colpisce le mani e il polso

Introduzione Gli avambracci hanno un rapporto casuale con le mani e il polso in quanto... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022