Diete anti-infiammatorie

Share

Il collegamento tra infiammazione e molte malattie è stato stabilito meno di 15 anni fa. Detto questo, c'è ancora così tanto che scopriamo costantemente sulla connessione. L'infiammazione e la malattia possono essere pensate come un cerchio, la relazione è complessa e va in entrambe le direzioni. L'infiammazione non è sempre avvertita dal paziente. La maggior parte dell'infiammazione si verifica nell'intestino e nel tratto digestivo. Questo porta a qualcosa che chiamiamo "Leaky Gut" o permeabilità intestinale. 

I fattori che contribuiscono all'infiammazione sistemica includono:

  • fumo
  • Inquinanti ambientali
  • Sovrappeso
  • Stile di vita sedentario
  • Stress
  • Dieta

È importante tenere presente che non tutte le infiammazioni sono dannose. In effetti, abbiamo bisogno di infiammazioni. L'infiammazione è una risposta naturale e normale all'interno del corpo per aiutare a riparare le aree danneggiate. Tuttavia, quando l'infiammazione diventa eccessiva, iniziamo a vedere sorgere problemi. Il primo passo che facciamo è eliminare e ridurre i fattori che contribuiscono all'infiammazione sistemica. Il fumo include fumo passivo e inquinanti ambientali. Questi creano un'infiammazione eccessiva nel corpo e non siamo consapevoli di ciò che stiamo veramente respirando. Uno stile di vita sedentario e il sovrappeso in genere vanno di pari passo. Il tessuto adiposo o le cellule adipose producono sostanze chimiche infiammatorie a un ritmo più veloce della massa muscolare magra. Quando viviamo uno stile di vita sedentario e iniziamo a portare in giro un peso aggiuntivo, stiamo aggiungendo carburante al fuoco infiammatorio. Infine, lo stress può aggiungere un'infiammazione non necessaria al corpo provocando il rilascio di cortisolo nelle vie surrenali.  

Nutrizione

Le diete antinfiammatorie girano costantemente intorno. Ci sono stati studi con benefici legati a diete che includono grassi sani, glicemico basso, senza grano, mediterraneo, ph-bilanciato e antiossidanti. Una cosa che tutti gli operatori sanitari sembrano avere in comune è concordare sul fatto che la nutrizione è collegata all'infiammazione e gli alimenti pro-infiammatori includono grassi trans, SFA, ARA e alti carichi glicemici. 

Affinché un paziente possa seguire una vera dieta antinfiammatoria che aiuti a recuperare l'intestino e ridurre l'infiammazione, è necessario un lavoro di laboratorio. Il motivo è che un alimento che è antinfiammatorio in un individuo, potrebbe causare irritazione e infiammazione importanti in un altro. 

Labs

Per iniziare, eseguiamo un test di sensibilità alimentare da America vibrante. Questi test per assicurarsi che non abbiano reazioni IgG specifiche agli alimenti consumati, come grano, verdura, frutta e altro. Di seguito è riportato un esempio di test: 

America vibrante

Da qui, possiamo fare un Gut Zoomer di Vibrant America che abbatterà la tua permeabilità intestinale e ci fornirà il livello di infiammazione nell'intestino e il rapporto tra batteri buoni e cattivi. Ecco un esempio di test: 

Download vibrante di benessere

InBody

Partendo dal fatto sopra menzionato che il tessuto adiposo crea più infiammazione nel corpo, siamo in grado di accedere direttamente al grasso viscerale che hai. Siamo in grado di creare piani nutrizionali personalizzati per il tuo corpo e determinare altri fattori predisponenti con l'aiuto del sistema InBody 770. Questa macchina avanzata fornisce una grande quantità di informazioni per quanto riguarda il paziente. Monitoriamo i pazienti misurazioni antropometriche al fine di determinare la massa muscolare magra, la densità del grasso, il grasso viscerale (grasso che circonda gli organi - un indicatore chiave del rischio di malattia), la percentuale di acqua, l'altezza e il peso. Misuriamo i nostri pazienti ogni 8 settimane e teniamo un registro dettagliato. Questi rapporti sono ottimi indicatori per la salute e valutano anche l'infiammazione e l'edema. Di seguito sono disponibili ulteriori informazioni riguardanti InBody. 

InBody_E_Book.pdf

Come accennato in precedenza, è necessaria l'infiammazione. Ma un'infiammazione eccessiva porta a malattie e dolore muscoloscheletrico cronico. Prendendoci cura dei cambiamenti dello stile di vita e iniziando con i test di sensibilità alimentare, abbiamo la capacità di combattere l'infiammazione prima che diventi sistemica. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach 

Riferimenti: 

Reinagel, Monica. "Codificare la dieta antinfiammatoria: un modello basato sui nutrienti". Università di Medicina Funzionale. 1 gennaio 2021. 

Collegamenti e risorse online aggiuntivi (disponibili 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX)



Appuntamenti o consultazioni online:  https://bit.ly/Book-Online-Appointment



Modulo di assunzione online per lesioni fisiche / incidenti: https://bit.ly/Fill-Out-Your-Online-History



Valutazione di medicina funzionale online: https://bit.ly/functionmed

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato il studi di ricerca pertinenti o studi a sostegno dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.  Leggi di più…

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP *, CIFM *, CTG *

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

telefono: 915-850-0900

Licenza in Texas e New Mexico

Post Recenti

Iperostosi scheletrica idiopatica diffusa

L'iperostosi scheletrica idiopatica diffusa, nota anche come DISH, è una fonte fraintesa e spesso mal diagnosticata ... Leggi

30 Marzo 2021

Cause di incidenti motociclistici, lesioni e trattamento chiropratico

Gli incidenti in moto sono molto diversi dagli incidenti automobilistici. Nello specifico è quanto i ciclisti ... Leggi

29 Marzo 2021

Marcatori ad angolo di fase e infiammatori

Valutazione antropometrica La misurazione antropometrica gioca un ruolo fondamentale nella valutazione dello stato di salute del paziente. Misure antropometriche ... Leggi

29 Marzo 2021

Perché la tendinite non dovrebbe essere lasciata non trattata Una prospettiva chiropratica

La tendinite può verificarsi in qualsiasi area del corpo in cui un tendine viene utilizzato in modo eccessivo. ... Leggi

26 Marzo 2021

Massaggio sportivo chiropratico per lesioni, distorsioni e stiramenti

Un massaggio sportivo chiropratico ridurrà il rischio di lesioni, migliorerà la flessibilità e la circolazione ... Leggi

25 Marzo 2021

L'importanza di BIA e TMAO

Il mondo della medicina sta avanzando e crescendo continuamente. La ricerca viene pubblicata ogni giorno ... Leggi

25 Marzo 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘