Anatomia 101 - La colonna cervicale: cosa devi sapere | El Paso TX.
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Anatomia 101 - La colonna cervicale: cosa devi sapere | El Paso TX.

Il dolore al collo è una delle più comuni fonti di dolore e dolore cronico in tutto il mondo. Secondo il Associazione internazionale per lo studio del dolore, ogni anno, intorno al 30% al 50% della popolazione generale si verifica dolore al collo e intorno al 15%, a un certo punto della loro vita, si ha dolore al collo cronico. Le donne sembrano sperimentarlo più spesso degli uomini ed è prevalente intorno alla mezza età. Il dolore al collo può essere debilitante, influenzando la vita familiare di una persona e le sue prestazioni lavorative. Può anche innescare emicranie e limitare il range di movimento. Comprensione del rachide cervicale è parte integrante nella comprensione di come gestire il dolore in quella zona.

Qual è la colonna cervicale?

Ci sono sette vertebre che compongono la colonna cervicale: C1 attraverso C7. Proteggono il midollo spinale e fanno parte del sistema che compone il collo.

C1 si trova alla base del cranio e C7 si trova all'inizio della colonna toracica. Mentre C1 è la vertebra più piccola, ogni successiva è leggermente più grande mentre ci si sposta lungo la colonna vertebrale. Ciò è necessario perché più in basso lungo la colonna vertebrale, più peso deve sopportare.

Le vertebre C3 attraverso C6 sono chiamate "vertebre tipiche". Come altre vertebre nella colonna vertebrale, hanno una struttura simile. Le vertebre superiori, C1 e C2 sono "vertebre atipiche". La loro costruzione è leggermente diversa dalle vertebre tipiche a causa della loro funzione e posizione specializzate.

L'atlante, C1, è l'unica vertebra che ha più di una forma ad anello che una forma simile a una vertebra. È ciò che collega il cranio alla colonna vertebrale ed è responsabile di circa metà del range di movimento all'indietro e in avanti della testa.

L'asse, C2, è la seconda vertebra e ha una costruzione speciale che lo collega a C1 al giunto atlanto-assiale. È responsabile di circa la metà della rotazione della testa. La vertebra prominente, C7, è molto più grande delle vertebre che si trovano sopra di esso e la sua forma è diversa per facilitare la sua connessione a T1, all'inizio della colonna vertebrale toracica.

colonna vertebrale cervicale e cura chiropratica el paso, tx.

Dolore Cervicale

Il rachide cervicale ha diverse funzioni critiche. esso ospita il midollo spinale e lo protegge, sostiene la testa e facilita il suo movimento e facilita il flusso di sangue al cervello.

La testa umana va da 10 a 13 e la colonna vertebrale cervicale, insieme ad una rete intricata di muscoli, tendini e legamenti, la supportano. Questo è ciò che consente anche flessibilità alla testa in modo che possa muoversi su e giù, avanti e indietro, rotazionale e flessione laterale. Questo lavoro da solo mette una grande quantità di stress sul collo e può portare a dolore al collo. Comune cause del dolore al collo includere:

  • Colpo di frusta (frustando la testa in avanti e poi all'indietro all'improvviso)
  • Malattia degenerativa del disco
  • Nervo pizzicato
  • Condizioni legate all'età
  • Stenosi spinale
  • Dormire in determinate posizioni
  • Collo al collo
  • L'osteoartrite
  • Mantenere il collo in una posizione troppo lunga, ad esempio guardando verso il basso su un dispositivo mobile
  • ernia del disco
  • Lesioni al collo
  • fibromialgia

Cura chiropratica per la colonna cervicale

Un chiropratico tipicamente cura un paziente con dolore al collo usando la manipolazione spinale cervicale, la mobilizzazione spinale cervicale o una combinazione delle due tecniche. Manipolazione cervicale spinale è ciò che molte persone pensano di per quanto riguarda il trattamento chiropratico. Implica brevi e veloci spinte che si concentrano su un singolo giunto alla volta, in modo che l'intervallo di movimento venga restituito a quell'area. La mobilizzazione cervicale della colonna vertebrale è una regolazione più delicata e più bassa dell'impatto che non utilizza troppa forza ma sposta l'articolazione nella sua posizione corretta.

Altri trattamenti che il chiropratico può utilizzare comprendono l'applicazione di freddo o calore, massaggi ed esercizi per rafforzare e allungare il collo. Il medico valuterà attentamente il paziente, il suo stile di vita, le sue abitudini e il livello attuale di forma fisica, quindi creerà un piano che è specificamente progettato per loro che li aiuterà a gestire il loro dolore e restituirà flessibilità e raggio di movimento il più rapidamente possibile.

Cura del dolore cervicale Cura chiropratica