neuropatie

Cibi che provocano i sintomi della neuropatia periferica

Condividi

La neuropatia periferica è una condizione medica in cui si verificano danni o disturbi del nervo, provocando sintomi comuni come formicolio o sensazioni di bruciore o intorpidimento nelle mani e nei piedi. La fonte della neuropatia può essere spesso difficile da diagnosticare ma alcuni fattori che possono contribuire allo sviluppo della condizione sono: carenze vitaminiche, lesioni traumatiche, diabete, chemioterapia, alcolismo, infezioni, malattie renali, tumori e esposizione ai veleni.

Anche se questi sono alcuni dei fattori più frequentemente segnalati responsabili dello sviluppo della condizione, molti degli alimenti comuni che mangiano quotidianamente e in grandi quantità possono in realtà peggiorare la neuropatia periferica. I seguenti sono diversi dei cibi che possono aggravare i danni del nervo e la disfunzione, nonché aumentare i dolorosi sintomi della neuropatia.

Glutine

Prima di tutto, qual è il glutine? Il glutine è una proteina di conservazione trovata in frumento, orzo e segale. Le fonti più comuni di glutine includono la maggior parte dei pani, dei cereali, della pasta, dei cracker, dei biscotti, delle torte, delle pasticcerie e di tutti gli alimenti che contengono farina bianca, di frumento o di torta.

Le persone celiache, meglio descritte come un'allergia al glutine, possono innescare e peggiorare i sintomi della neuropatia periferica se il glutine viene consumato. Circa la percentuale di 50 degli adulti con malattia celiaca non sono nemmeno consapevoli di avere questa malattia autoimmune. La celiachia, come accennato prima, è un'allergia al glutine, tuttavia, molte persone possono avere una sensibilità al glutine senza celiachia. In effetti, a 18 milioni di persone negli Stati Uniti è stata diagnosticata una qualche forma di sensibilità al glutine. Sia la sensibilità al glutine che la celiachia possono causare o aumentare sensazioni di formicolio e intorpidimento, nonché altri sintomi neuropatici.

Se si dispone di qualsiasi tipo di sensibilità al glutine o allergia, alternative appropriate per la proteina di stoccaggio includono: riso, farina d'avena, cereali a base di mais e riso, pani etichettati come glutine e patate.

Grani raffinati

I grani raffinati possono aggravare la neuropatia periferica perché questi sono altamente glicemici, il che significa che possono avere un enorme impatto sui livelli di zucchero nel sangue. Poiché gli zuccheri raffinati causano un picco di zucchero nel sangue, l'infiammazione in tutto il corpo è aumentata, peggiorando tutti gli altri sintomi associati ad esso. L'infiammazione cronica può causare la neuropatia periferica e peggiorare i danni ai nervi, con conseguente aumento del dolore e diminuzione della funzione di molte strutture del corpo.

Secondo l'Associazione Diabete, il controllo dei livelli glicemici nel corpo può essere la strategia più efficace per prevenire la progressione della neuropatia associata a pre-diabete o diabete, che è il motivo più comune per il disturbo.

Per controllare la glicemia nel corpo, sostituire i cereali e i prodotti raffinati, compresi il pane bianco e il frumento, la pasta arricchita, il riso bianco e il riso istantaneo, i cereali a bassa fibra e gli alimenti a base di snack trasformati, come pretzelle, patatine fritte e cracker, con cereali integrali. Alternative nutrizionali di grado intero comprendono l'avena, l'orzo, il riso bruno, il quinoa e il miglio.

Zuccheri aggiunti

Gli zuccheri supplementari che vengono aggiunti agli alimenti, come lo zucchero di canna, lo sciroppo di mais e lo sciroppo di mais di fruttosio alto, aggiungono il sapore dolce a molti dei nostri snack preferiti ma questi forniscono pochissime sostanze nutritive agli alimenti e possono infine aumentare i sintomi associati alla neuropatia periferica.

Le fonti comuni di zuccheri aggiunti includono: bevande analcoliche regolari, caramelle, cioccolato al latte, cereali zuccherati, sciroppo di pancake, gelatine, dessert congelati e dolci commercializzati, biscotti, pasticcini e torte. Semplici di grani raffinati sono elevati glicemici e possono influenzare livelli di zucchero nel sangue nel corpo. Inoltre, le diete ricche di zuccheri aggiunti sono più comunemente associati con cattiva alimentazione di nutrienti.

Per proteggersi dalle carenze nutrizionali che possono portare a sintomi neuropatici peggiorati, scegliere alimenti nutrienti con zuccheri naturali, come frutta, verdura e cereali integrali, invece di snack zuccherati.

Grassi difettosi

I grassi sono essenziali per la tua dieta quanto proteine ​​e carboidrati in quanto sono necessari per fornire energia al corpo e per assistere nella lavorazione di una varietà di vitamine e produzione di ormoni. Tuttavia, quando la nostra dieta è composta principalmente da grassi cattivi rispetto ai grassi buoni, molte complicazioni possono iniziare a influenzare il corpo.

Il peggior tipo di grassi alimentari è grassi trans. I grassi trans sono comunemente elencati sulle etichette come oli idrogenati o oli parzialmente idrogenati. Questi possono aumentare l'infiammazione nel corpo, aumentare il colesterolo cattivo o LDL e possono contribuire allo sviluppo della resistenza all'insulina che può danneggiare i piccoli vasi sanguigni necessari per fornire nutrienti ai nervi periferici.

I grassi saturi che si trovano comunemente nelle carni grasse e nei latticini hanno spesso una cattiva reputazione nel campo medico, ma studi di ricerca, incluso uno studio di Harvard Health Publications, mostrano che una dieta con una moderata quantità di grassi saturi di frutta, come gli avocado e olio di cocco, può offrire benefici per la salute estese al sistema cardiovascolare. Ulteriori studi hanno anche concluso che un consumo da piccolo a moderato di grassi saturi di origine animale può anche fornire numerosi benefici per la salute. Si consiglia di consumare quantità moderate di fonti di grassi salutari, tra cui: avocado, noci, semi, olio di cocco e burro chiarificato.

Prodotti lattiero-caseari

I latticini sono uno degli alimenti più infiammatori nella nostra dieta moderna, secondo solo al glutine. Provoca infiammazione in un'ampia percentuale della popolazione. Gli individui che hanno già sviluppato la neuropatia periferica hanno una qualche forma di danno ai nervi e l'infiammazione può avere un impatto ancora maggiore sui nervi, aumentando successivamente il dolore e altri sintomi associati alla neuropatia. L'infiammazione causata dal consumo di latticini può anche provocare problemi digestivi, come gonfiore, gas, costipazione, diarrea e può peggiorare i comportamenti autistici.

Perché il cibo che mangiamo influisce sulla neuropatia

In sostanza, il cibo che consumiamo fornisce al nostro corpo le necessarie sostanze nutritive necessarie per funzionare correttamente. Senza i corretti nutrienti, i nostri processi metabolici possono subire e la nostra salute generale e il benessere possono diminuire. Il cibo che mangiamo è fondamentale per il nostro benessere.

I nutrienti sono le sostanze presenti nel cibo che sono fondamentali per la crescita, lo sviluppo, la riparazione e il mantenimento delle funzioni del corpo. Se la dieta di un individuo è carente di sostanze nutritive, la sua salute potrebbe risentirne. Le carenze nutrizionali si verificano consumando una dieta composta da fast food, cibi spazzatura o alimenti trasformati con pochissimi cibi integrali. Inoltre, consumare bevande regolari come soda, caffè, bevande energetiche, bevande zuccherate e alcol, può esaurire vitamine e minerali essenziali nel corpo, tra cui: vitamine B1, B6, B12, acido folico, calcio e magnesio, tra gli altri.

I nutrienti sono incaricati di dare istruzioni al nostro corpo su come funzionare efficacemente fornendo anche i materiali necessari per svolgere le funzioni appropriate per mantenere la salute generale e il benessere. In conclusione, è importante ricordare che il cibo che mangiamo può agire come un farmaco per mantenere, prevenire e trattare malattie, come la neuropatia periferica.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900

Dott. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Dolore al collo e lesioni auto

Il dolore al collo è caratterizzato come il sintomo più diffuso dopo essere stato coinvolto in un incidente automobilistico. Durante una collisione automatica, il corpo è esposto a un'enorme quantità di forza a causa dell'impatto ad alta velocità, che fa sobbalzare bruscamente la testa e il collo avanti e indietro mentre il resto del corpo rimane al suo posto. Ciò si traduce spesso in danni o lesioni del rachide cervicale e dei suoi tessuti circostanti, portando a dolore al collo e altri sintomi comuni associati a disturbi legati al colpo di frusta.

PUSH 24 / 7®? Centro fitness

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Cibi che provocano i sintomi della neuropatia periferica" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

La connessione tra i muscoli della schiena e la fascia toracolombare

La fascia toracolombare può causare o contribuire al dolore lombare e all’infiammazione? Fascia toracolombare... Scopri di più

17 Maggio 2024

Protezione dagli infortuni nel wrestling

Per gli atleti di wrestling o coloro che stanno pensando di dedicarsi a questo sport, è possibile conoscere i comuni... Scopri di più

16 Maggio 2024

Allarga la tua strada verso il sollievo dalla fascite plantare

Vari allungamenti possono aiutare ad alleviare le persone con fascite plantare per ridurre il dolore ai piedi e... Scopri di più

16 Maggio 2024

Andatura neuropatica: uno sguardo più attento alle anomalie della deambulazione

Le terapie fisiche possono aiutare a trattare un'andatura a passo alto da lesioni o condizioni mediche e... Scopri di più

15 Maggio 2024

Dì addio al dolore dell'ATM: prova questi esercizi di stretching efficaci

Vari allungamenti possono fornire risultati benefici per le persone che soffrono di dolore all'ATM fornendo sollievo a... Scopri di più

15 Maggio 2024

Migliora il tuo recupero con la stimolazione muscolare elettrica

L’integrazione della stimolazione elettrica muscolare può aiutare a controllare il dolore, rafforzare i muscoli, aumentare la funzione fisica, riqualificare i muscoli persi… Scopri di più

14 Maggio 2024