Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

La tendinite di Achille è una condizione causata dall'irritazione del tendine più grande che si trova nel corpo umano, il tendine di Achille. Situata nella parte posteriore della caviglia, questa condizione è riconosciuta come un infortunio frequente tra gli atleti. Un uso eccessivo di questo tendine provoca un'infiammazione che può portare a gonfiore e dolore

Lo sviluppo della tendinite di Achille può essere correlata a due fattori importanti tra gli atleti, la mancanza di flessibilità e la sovra-pronazione. Con l'età, i tendini iniziano a perdere flessibilità, proprio come altri tessuti del corpo. Questa variazione provoca i tendini per diventare più rigidi e, infine, più suscettibili di lesioni. Per alcuni individui, la caviglia può rotolare troppo in basso e verso l'interno con ogni passo. Questo è noto come over-pronation, che pone più stress sui tendini e legamenti del piede, contribuendo a lesioni se non corretto.

La tendinite di Achille può anche svilupparsi da altri fattori. Un rapido aumento della routine di attività quotidiana di un atleta aggiungerà stress ripetitivo ai piedi. Il costante uso eccessivo dei piedi aumenta il rischio di sviluppare tendiniti tra gli atleti che praticano sport come la corsa. Oltre a questi, calzature inadeguate possono offrire poco supporto e ammortizzazione al tallone. Il trauma causato da un incidente può anche causare irritazione, infiammazione e gonfiore ai tendini della caviglia, portando ai sintomi familiari della condizione.

I sintomi più comuni della tendinite di Achille sono il dolore al sito di lesioni, gonfiori e mobilità limitata. Il dolore tende a diminuire con attività lieve o riposo ma con movimento aumentato, il dolore di solito peggiora. L'irritazione sulla fascia fibrosa dei tessuti provoca gonfiore, infiammazione e tenerezza vicino al tendine, in cui talvolta anche il vitello può diventare gonfio. Di conseguenza, il dolore e il gonfiore restringono i movimenti del piede e le attività quotidiane, come l'esecuzione, l'arrampicata e persino la permanenza, diventano stressanti al tendine dell'Achile.

Dott. Alex Jimenez