Serie di Medicina Funzionale

Terapia rigenerativa HCTP nei disturbi neurodegenerativi

LinkedIn

Introduzione

La funzione principale del cervello nel sistema nervoso centrale è di trasportare e trasmettere segnali neuronali in tutto il corpo. Questi segnali neuronali aiutano il corpo, budello, immune, endocrinoe muscolo-scheletrico i sistemi svolgono correttamente il loro lavoro e inviano le informazioni al cervello. Quando ci sono perturbatori che entrano nel corpo e si attaccano ai segnali neuronali, possono interrompere i segnali mentre viaggiano verso il cervello. Quando ciò accade, il cervello svilupperà nel tempo disturbi neurodegenerativi e causerà il caos nel corpo rendendolo disfunzionale. Esistono molti modi terapeutici per smorzare gli effetti dei disturbi neurodegenerativi e uno di questi è attraverso la terapia rigenerativa con HCTP. In questo articolo, daremo un'occhiata a qual è la patologia dei disturbi neurodegenerativi e come la terapia rigenerativa con HCTP può influenzare i disturbi neurodegenerativi. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi neurologici. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? sì, in caso di dubbi ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Cos'è la malattia neurodegenerativa?

 

Secondo lo studio globale dell'OMS, 8 disturbi su 10 nelle 3 classi di disabilità più alte sono problemi neurologici. Studi di ricerca hanno trovato che le malattie neurodegenerative si verificano quando le cellule nervose del cervello iniziano a perdere la loro funzione e muoiono nel tempo. Le malattie neurodegenerative possono variare dai sintomi che una persona sta vivendo e possono essere anche numerosi fattori di rischio. In tutto il mondo sono oltre 276 milioni le persone disabili a causa di malattie neurodegenerative poiché si tratta di una malattia dell'età progressiva. Altri studi hanno trovato che le malattie neurodegenerative possono essere frequentemente osservate a causa di insulti ischemici, metabolici, tossici, infettivi e traumatici del cervello. Poiché molte persone iniziano a vivere più a lungo, molte malattie neurodegenerative cominceranno ad aumentare nel tempo a causa dell'età.

 

La patologia delle malattie neurodegenerative

La patologia delle malattie neurodegenerative può essere molti fattori che il corpo ha attraversato. Alcuni di questi fattori che possono causare l'aumento delle malattie neurodegenerative includono:

  • Generazione di specie reattive dell'ossigeno (ROS). infiammazione cronica
  • Compromissione del complesso proteasoma
  • Compromissione della funzione mitocondriale
  • Aggregazione proteica tossica
  • Oligomeri neurotossici
  • Fattori genetici

Gli studi hanno trovato che con la patologia delle malattie neurodegenerative è spesso caratterizzata da una progressiva perdita di popolazione selettivamente vulnerabile di neuroni nel cervello. Ora, questo è diverso dai normali perturbatori a causa della perdita neuronale da metabolica o disturbi tossici che una persona potrebbe già avere con il suo stile di vita attuale. Altri fattori che possono causare la patologia di malattie neurodegenerative svilupparsi nel tempo sono uno stile di vita malsano come non ottenere abbastanza esercizio, mangiare cibi nutritivi, o non muoversi molto può far sì che le funzioni cognitive nel cervello si riducano lentamente e si trasformino in disfunzione cognitiva nel tempo.


Terapia HCTP

HCTP (prodotti di tessuto cellulare umano) o cellule staminali* ne fanno parte trattamento cellulare rigenerativo che le cliniche e le organizzazioni di distribuzione affiliate a livello internazionale e nazionale utilizzano per aiutare a rafforzare il processo di guarigione naturale del corpo. HCTP può aiutare le persone riparando e rigenerando le cellule danneggiate, i tessuti malati e gli organi al loro stato originale e alla loro funzione nel corpo. Come più e prossima ricerca discute le proprietà benefiche dell'HCTP, molte persone inizieranno il loro percorso di benessere senza soffrire di dolore cronico.


HCTP nelle malattie neurodegenerative

 

Come affermato in precedenza, HCTP o prodotti di tessuto cellulare umano sono utilizzati in cliniche e organizzazioni di distribuzione sia internazionali che affiliate a livello nazionale specializzate in questo tipo di trattamento terapeutico per individui che soffrono di malattie neurodegenerative. Studi di ricerca hanno trovato che la terapia rigenerativa con HCTP ha smorzato gli effetti delle malattie neurodegenerative dal progredire ulteriormente rigenerando la struttura cellulare e la funzione dei neuroni nel cervello. Alcuni dei meccanismi precisi della terapia con HCTP per le malattie neurodegenerative sono ancora sconosciuti, ma i fattori benefici che l'HCTP può offrire includono:

  • Secrezione del fattore di crescita
  • Fattore neurotrofico derivato dalle cellule gliali (GDNF)
  • Fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF)
  • Fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF)
  • Neuroinfiammazione attenuazione
  • Secrezione di esosomi e miRNA
  • Donazione di mitocondri

Altri studi di ricerca hanno trovato che la terapia rigenerativa con HCTP ha la capacità di riparare i tessuti neuronali danneggiati nel cervello. L'HCTP in realtà fornisce ai neuroni sani esistenti e alle cellule gliali una protezione da qualsiasi ulteriore danno che possa danneggiare il cervello.

 

HCTP e Parkinson

 

Studi di ricerca hanno trovato che il morbo di Parkinson è una delle malattie neurodegenerative più insidiose al mondo. Tuttavia, con l'uso della terapia rigenerativa HCTP, molti dei neuroni danneggiati saranno in grado di rigenerarsi. L'HCTP può aiutare con la secrezione di fattori di crescita neurotrofici mentre modula anche il sistema immunitario attraverso interazioni dirette cellula-cellula e aiuta la guarigione delle ferite. Altri studi di ricerca hanno trovato che l'HCTP rigenerativo può migliorare la salute neuronale mediante la donazione mitocondriale e influenzare i neuroni DAergici tramite la prostaglandina E2 e la sua via di segnalazione rilasciando dopamina depolarizzando i canali del potassio e smorzando gli effetti del Parkinson.

 

HCTP e ictus

Quando gli individui soffrono un infarto, la loro intera visione della vita comincerà a precipitare mentre cercano di rimettersi insieme. Studi di ricerca hanno trovato che poiché l'infiammazione è parte di un importante evento patologico che segue un ictus ischemico, la terapia rigenerativa con HCTP può aiutare a smorzare gli effetti della malattia cronica neuroinflammation al cervello. Quando l'infiammazione inizia a infiltrarsi nel cervello che ha subito un ictus, può causare un'interruzione al barriera del sangue-cervello, che provoca il rilascio delle citochine pro-infiammatorie e l'infiltrazione nelle cellule immunitarie. Altri studi di ricerca mostrano che i tessuti ischemici possono aiutare a migliorare il reclutamento di HCTP dal sangue periferico e sono associati a neurogenesi, angiogenesi e sinaptogenesi potenziate. Altri risultati benefici che l'HCTP può fornire per ridurre al minimo gli effetti di un ictus sono:

  • Attenuazione dell'infiammazione
  • Morte neuronale attenuata sopprimendo la microglia attivata
  • Riduzione dello spessore della cicatrice
  • Miglioramento dell'autofagia
  • Normalizzazione dei profili microambientali/metabolici

 

Conclusione

Tutto sommato, con molti più studi di ricerca sugli usi benefici dell'HCTP, ci sono ancora modi per aiutare a smorzare gli effetti delle malattie neurodegenerative che molti individui possono fare. Sia mangiare la giusta quantità di cibi che sono pieni di vitamine e minerali può aiutare a smorzare l'infiammazione nel corpo o esercitare sia mentalmente che fisicamente può migliorare la funzione cognitiva facendo lavorare il cervello per ricordare ciò che la persona sta facendo può aiutare il cervello a rimanere sano e giovane. Quando le malattie neurodegenerative iniziano a colpire il cervello, può causare il peggioramento dei sintomi di demenza, Alzheimer o Parkinson nel tempo. Incorporando trattamenti terapeutici come la terapia rigenerativa HCTP nel percorso di benessere di una persona può essere vantaggioso per l'individuo.

 

Referenze

Chang, Ying-Chao, et al. "Terapia rigenerativa per l'ictus". Trapianto cellulare, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 2007, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17474298/.

Dugger, Brittany N e Dennis W Dickson. "Patologia delle malattie neurodegenerative". Prospettive di Cold Spring Harbor in biologia, Cold Spring Harbor Laboratory Press, 5 luglio 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5495060/.

Díaz, Mariacruz L. "Medicina rigenerativa: il Parkinson potrebbe essere la prima malattia neurodegenerativa da curare?" Scienza del futuro OA, Future Science Ltd, 10 ottobre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6787491/.

Professionisti, NIEHS. "Malattie neurodegenerative". Istituto Nazionale di Scienze per la salute ambientale, Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, 11 febbraio 2022, www.niehs.nih.gov/research/supported/health/neurodegenerative/index.cfm.

Przedborski, Serge, et al. "Neurodegenerazione: che cos'è e dove siamo?" Il Journal of Clinical Investigation, American Society for Clinical Investigation, gennaio 2003, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC151843/.

Rajkovic, Olivera, et al. "Terapie di medicina rigenerativa per mirare alla neuroinfiammazione dopo l'ictus". Frontiere in neurologia, Frontiers Media SA, 3 settembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6129611.

Sakthiswary, Rajalingham e Azman Ali Raymond. "Terapia con cellule staminali nelle malattie neurodegenerative: dai principi alla pratica". Ricerca sulla rigenerazione neuronale, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, 15 agosto 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4302533/.

Sivandzade, Farzane e Luca Cucullo. "Terapia rigenerativa con cellule staminali per malattie neurodegenerative: una panoramica". International Journal of Molecular Sciences, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 22 febbraio 2021, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33671500/.

Yasuhara, Takao, et al. "Medicina rigenerativa per il morbo di Parkinson". Neurologia Medico-Chirurgica, Società di neurochirurgia giapponese, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4533405.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Terapia rigenerativa HCTP nei disturbi neurodegenerativi" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Punti trigger che colpiscono i muscoli della parte superiore del braccio

Introduzione Le estremità superiori del corpo, che includono la testa, il collo, le spalle, il torace e... Continua a leggere...

26 settembre 2022

Tendini e legamenti lesioni Team chiropratico

Tendini e legamenti: un tendine è un tessuto fibroso, flessibile e resistente, simile a una corda... Continua a leggere...

23 settembre 2022

Lavorare con un nutrizionista: team di medicina funzionale chiropratica

I nutrizionisti sono professionisti medici nel campo dell'alimentazione e della nutrizione e lavorano individualmente per sviluppare una nutrizione ottimale... Continua a leggere...

22 settembre 2022

Muscoli deltoidi interessati dai punti trigger

Introduzione Le spalle aiutano a stabilizzare le estremità superiori del corpo e forniscono un'ampia gamma di... Continua a leggere...

22 settembre 2022

Chiropratico con fianchi irregolari

I fianchi irregolari possono disorientare la schiena dall'allineamento naturale e causare rigidità alla schiena, senso di oppressione,... Continua a leggere...

21 settembre 2022

Mal di schiena superficiali e spalle rotonde

Introduzione Molte persone non si rendono conto di provare dolore finché non iniziano a sentire... Continua a leggere...

21 settembre 2022