Dolore cronico

Uno sguardo alle strategie disintossicanti per i perturbatori endocrini | Parte 2

Facebook

Introduzione

Gli ormoni provengono da il sistema endocrino attraverso molte ghiandole in tutto il corpo. Questi ormoni vengono secreti da queste ghiandole e vengono trasportati in tutto il corpo e nei loro organi appropriati in modo che svolga correttamente il suo lavoro. Quando ci sono agenti patogeni o disgregatori indesiderati che colpiscono il corpo, possono causare il livelli ormonali andare in tilt e nel tempo trasformarsi in malattie croniche. In questa serie in 2 parti, discuteremo e daremo un'occhiata agli estrogeni, ai suoi due percorsi di disintossicazione e alle diverse strategie che sono benefiche per il corpo disintossicando gli interferenti endocrini. Parte 1 discusso cosa sono gli interferenti endocrini, come influenzano il corpo e come vengono metabolizzati anche gli estrogeni. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi di benessere ormonale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? sì, in caso di dubbi ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Che cos'è il metabolismo degli estrogeni?

 

In parte 1, parlava di come gli estrogeni venivano metabolizzati nel corpo. Il corpo femminile ha due ormoni che fanno funzionare correttamente il corpo e sono estrogeni e progesterone. Questi due ormoni aiutano il corpo femminile regolando la frequenza cardiaca, controllando il metabolismo del corpo, aiutando il sistema riproduttivo e influenzando il comportamento e l'umore. Quando ci sono estrogeni inutilizzati nel corpo femminile, studi dimostrano che il metabolismo degli estrogeni è nel fegato e passa attraverso le fasi 1 e 2 per essere disintossicato ed escreto dal corpo. La ricerca mostra che il corpo attraversa la biotrasformazione, che è un processo metabolico che avviene principalmente il fegato e aiuta a espellere sia le sostanze esogene che quelle endogene di cui il corpo non ha bisogno. Entrambi i percorsi di fase 1 e 2 sono molto importanti per la disintossicazione del corpo in modo che gli interferenti endocrini non possano danneggiare ulteriormente il corpo.

 

Phase 1

Nella fase 1 della disintossicazione nel corpo, è considerata la via principale che prende l'ormone estrone e lo trasforma nel metabolita 2-idrossiestrone o 2-OHE1. Il metabolita 2-OHE1 ha una pochissima affinità di legame con il recettore degli estrogeni ed è stato dimostrato che riduce la proliferazione cellulare dal 20 al 30% nelle linee cellulari di carcinoma mammario in coltura. Durante il processo, il citocromo P450 1B1 o CYP1B1 è responsabile dell'organismo poiché ha un'attività specifica dell'estrogeno-4-idrossilasi, presente in tessuti come l'utero, il seno, l'ovaio e la prostata, che spesso dà origine a una risposta ormonale
tumori.

 

Phase 2

Nella fase 2 del disintossicazione nel corpo, non è il percorso più ricercato ma aiuta il corpo attraverso la disintossicazione e svolge un ruolo nella metilazione. Ci sono sottoclassi che la fase 2 fornisce al corpo attraverso il processo di disintossicazione. Sono:

  • Solfatazione e glucuronidazione: che sono composti fenolici presenti in molti ormoni steroidei e vitamine liposolubili.
  • Acetilazione e metilazione: che sono metalli e minerali che si trovano in molti neurotrasmettitori.
  • Coniugazione di amminoacidi: che sono composti alifatici che si trovano negli acidi grassi e negli acidi biliari.
  • Coniugazione del glutatione: sono presenti in molti xenobiotici, specialmente nei metalli tossici, ma sono piccole molecole di carbonio, prostaglandine e perossidi lipidici.

 

Il ruolo della metilazione

Il ruolo della metilazione è quando i metaboliti degli estrogeni 2-OH e 4-OH vengono ulteriormente disintossicati nel corpo. Questo è molto importante perché può aiutare a rendere meno attivi i metaboliti degli estrogeni 4-OH e ad attivare il 2-OH. Il 2-OHE1 è protettivo contro il cancro al seno solo se metilato da
catecol-O-metiltransferasi (COMT) e studi dimostrano l'espressione e la metilazione dei geni COMT responsabili del metabolismo degli estrogeni. Non solo, è meno probabile che il 4-OHE1 si ossidi in composti cancerogeni se viene neutralizzato dal gene COMT. Un altro studio mostra anche che lo stato di metilazione del DNA dei geni è responsabile di tratti ereditari e varia più o meno indipendentemente dal codice genetico del corpo.

 

Strategie disintossicanti per i perturbatori endocrini

Esistono molti modi in cui le strategie disintossicanti possono aiutare il corpo a smorzare gli effetti causati dagli interferenti endocrini. Poiché gli interferenti endocrini possono essere naturali o artificiali, possono entrare nel corpo e possono essere la causa dello sviluppo di malattie croniche nel tempo. Alcune delle migliori strategie disintossicanti per fermare il rischio di interferenti endocrini includono:

  • Rivolgendosi al microbiota intestinale
  • Ottenere esercizio fisico regolare incorporato
  • Adeguarsi sonno
  • Diminuzione della stimolazione insulinica

 

Indirizzo Il microbiota intestinale

Il modo migliore per sapere cosa c'è che non va nel corpo è affrontare il microbiota intestinale. Il sistema intestinale è il luogo in cui ospita molte cellule microbiche che influenzano la fisiologia, il metabolismo, la nutrizione e la funzione immunitaria dell'intero corpo. Studi hanno dimostrato che quando ci sono interruzioni nell'intestino, è collegato a molte condizioni gastrointestinali come IBD (malattia infiammatoria intestinale) e obesità. Comprendendo cosa sta causando la disfunzione e il passaggio del microbiota intestinale una dieta di eliminazione, l'aggiunta di probiotici per nutrire i batteri buoni ed eliminare la causa che danneggia l'intestino può riparare il permeabilità intestinale.

 

Esercitare

 

Quando le persone non fanno abbastanza esercizio, possono portare a condizioni sottostanti di obesità e diabete. E studi dimostrano che gli interferenti endocrini possono influenzare direttamente i livelli di ormoni sessuali e persino i livelli di attività fisica. Quando ciò accade, l'individuo può non essere motivato ad allenarsi e ottenere la quantità adeguata di esercizio di cui ha bisogno per un corpo sano. Fornendo la giusta quantità di esercizio all'individuo, può smorzare gli effetti degli interferenti endocrini attraverso il sudore e può far sentire bene il corpo e iniziare il suo percorso di benessere.

 

Pernottamento

 

Tutti hanno bisogno della giusta quantità di sonno, senza di essa può causare problemi indesiderati che possono interessare il corpo. Studi mostrano che quando il corpo non può rilassarsi e i cambiamenti neuroormonali possono causare comportamenti cognitivi come la privazione del sonno, infiammazionee può aumentare i livelli di cortisolo. Modificando la routine notturna, le persone possono recuperare lentamente il proprio programma di sonno prendendone un po' melatonina prima di andare a letto, spegnere i telefoni e dormire in una stanza buia e fresca per dormire le 8 ore necessarie.

 

Diminuire la stimolazione dell'insulina

Insulina è lo zucchero che nutre il cervello e fa andare il corpo con il movimento. Troppo di esso, tuttavia, e il corpo svilupperà insulino-resistenza e può causare danni al corpo. Questo è pericoloso per le persone che hanno diabete dal momento che devono tenere d'occhio i loro livelli di glucosio. Studi hanno dimostrato che diminuendo la stimolazione dell'insulina attraverso l'attività fisica, un cambiamento nella dieta e nei modelli di sonno, il corpo non svilupperà resistenza all'insulina e i livelli di glucosio nel sangue inizieranno a regolare normalmente.

 

Conclusione

Tutto sommato, eliminando gli interferenti endocrini dal corpo, un individuo può iniziare a sentirsi meglio e il suo corpo non svilupperà condizioni di base e malattie croniche. Quando c'è un'interruzione endocrina prolungata, il corpo svilupperà malattie croniche nel tempo e il corpo affronterà il dolore. Con la giusta quantità di esercizio, cambiando il modo in cui una persona mangia e dormendo a sufficienza, il corpo può iniziare il processo di guarigione e avere un corpo funzionale.

 

Referenze

Amministratore, MI. "Revisione scientifica: metabolismo degli estrogeni: Metagenics Institute". Istituto di Metagenica | La tua risorsa di fiducia per la salute, la nutrizione e lo stile di vita personalizzato, 14 gennaio 2020, www.metagenicsinstitute.com/ce-education/science-sheets/estrogen-metabolism.

Aldabal, Laila e Ahmed S Bahammam. "Conseguenze metaboliche, endocrine e immunitarie della privazione del sonno". Il diario di medicina respiratoria aperto, Bentham Open, 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3132857/.

Chagay, NB e AM Mkrtumyan. "[Metabolismo degli estrogeni, disturbi della metilazione della vita e cancro al seno]". Problema Endocrinologia, US National Library of Medicine, 12 settembre 2019, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31566312/.

Guinane, Caitriona M e Paul D Cotter. "Ruolo del microbiota intestinale nella salute e nelle malattie gastrointestinali croniche: comprensione di un organo metabolico nascosto". Progressi terapeutici in gastroenterologia, Pubblicazioni SAGE, luglio 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3667473/.

Phang-Lyn, Simone e Valerie A Llerena. "Biochimica, biotrasformazione". StatPearls [Internet]., Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 30 agosto 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK544353/.

Schmitt, Emily E, et al. "Il perturbatore endocrino ambientale influisce sull'attività fisica volontaria nei topi". Medicina e scienza nello sport e nell'esercizio, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, luglio 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4911329/.

Uley, Clayton L, et al. "L'impatto del metabolismo sulla metilazione del DNA". Genetica molecolare umana, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, aprile 2005, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15809266/.

Wilcox, Gisela. "Insulino e resistenza all'insulina". Il biochimico clinico. Recensioni, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, maggio 2005, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1204764/.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Uno sguardo alle strategie disintossicanti per i perturbatori endocrini | Parte 2" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Chiropratico con lussazione articolare

Le lussazioni hanno un impatto sull'articolazione e sono lesioni che forzano/sbattono le ossa fuori posizione. Dislocazioni… Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Uno sguardo alla risposta infiammatoria cronica sulle articolazioni

Introduzione Il corpo ha una risposta difensiva nota come il sistema immunitario che arriva a... Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Chiropratico di lesioni da skateboard

Lo skateboard è un'attività popolare tra bambini, adolescenti e giovani adulti. È ricreativo, competitivo,... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Una panoramica della polimialgia reumatica

Introduzione Il corpo è esposto quotidianamente a vari fattori ambientali. Che sia l'ambiente che un... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Quando vedi una squadra di chiropratica di alto livello

L'assistenza sanitaria non dovrebbe essere scadente; con così tante scelte, pubblicità, recensioni, passaparola,... Continua a leggere...

11 Agosto 2022

La meccanica dei metalli tossici nel sistema immunitario

Introduzione Il ruolo del sistema immunitario è quello di essere i "protettori" del corpo attaccando... Continua a leggere...

11 Agosto 2022