Salute intestinale gastrointestinale

Alimenti antinfiammatori e che combattono le malattie

Condividi

L'infiammazione è generalmente identificata come un sintomo accompagnato da dolore e disagio; tuttavia, questo sintomo è spesso necessario per prevenire malattie, curare lesioni e curare ferite. In misura maggiore, l'infiammazione è necessaria per mantenerci in salute. Tuttavia, il sistema immunitario di un individuo può occasionalmente causare infiammazioni quando non c'è una causa apparente. Da una dieta scorretta a livelli aumentati di stress e persino fattori ambientali, l'infiammazione può svilupparsi senza nessuna delle complicazioni menzionate in precedenza.

Fortunatamente, se questo è il caso, seguendo una dieta adeguatamente bilanciata e concentrandosi su una varietà di cibi antinfiammatori, un individuo può ridurre la propria infiammazione e provare sollievo ancora una volta. I seguenti alimenti sono alimenti antinfiammatori consigliati per aiutare a combattere i sintomi.

1. Verdure verdognole

Verdi scuri e foglioline come il cavolo, gli spinaci, il bok choy e il chard svizzero sono ricchi di flavonoidi (potenti antiossidanti vegetali) che ripristinano la salute cellulare, che è essenziale per arrestare l'infiammazione.

Inoltre, forniscono le vitamine A, C e K che proteggono il cervello contro lo stress ossidativo causato da danni liberi da radicali - lo stesso processo che causa l'invecchiamento e lo sviluppo delle malattie.

2. Cibi probiotici (crauti, kimchi, kombucha, yogurt, kefir)

Una parte molto grande del tuo sistema immunitario vive realmente all'interno del tuo intestino ed è gestita da organismi batteri - cosa si può pensare come "bugs del tuo budello".

Gli squilibri microbici (quando i batteri cattivi sono più numerosi di quelli buoni) sono stati associati a un'accresciuta infiammazione e a un aumento del rischio di varie malattie. Tuttavia, alimenti probiotici come crauti e kimchi possono aiutare a riequilibrare e curare l'intestino.

I probiotici sono anche legati al miglioramento delle funzioni del sistema immunitario, cognitivo, digestivo ed endocrino e l'assunzione di probiotici può tirarti su il morale!

3. Brodo d'osso

Il brodo di ossa - il liquido ricco che risulta dalla bollitura per ore delle ossa di manzo o pollame biologico nutrito con erba - è ricco di diversi nutrienti, incluso il collagene. Il collagene e gli aminoacidi prolina e glicina lavorano all'unisono per curare il rivestimento di un intestino infiammato, che impedisce rapidamente al sistema immunitario di agire in modo eccessivo e di attaccare i tessuti sani del corpo, dalla pelle al cervello.

Il brodo di ossa è anche una grande fonte naturale di solfati di condroitina e glucosamina, gli stessi composti venduti come costosi integratori da banco usati per limitare l'artrite e i dolori articolari causati dall'infiammazione.

4. Noci

In quanto grande fonte di omega-3 e oligominerali, le noci sono conosciute come un "cibo per il cervello" perché forniscono fitonutrienti speciali che aiutano a proteggere dal declino cognitivo.

Uno squilibrio tra gli ossidanti (cattivi) e gli antiossidanti (buoni) può portare a uno stress ossidativo, ma le noci aiutano a calmare un sistema immunitario e ridurre la diffusa infiammazione.

5. Olio di cocco

L'olio di cocco è un grasso saturo speciale con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche integrate. I vantaggi di questo olio miracoloso includono essere sia facile da digerire che utile nel ripristinare la salute dell'intestino, grazie alla sua capacità di provocare una risposta termica e riscaldante nel corpo.

Poiché l'olio di cocco contiene acidi grassi essenziali che possono combattere batteri, lieviti e infezioni all'interno del tratto digestivo, dove iniziano la maggior parte delle malattie e delle malattie, è utile per prevenire e curare l'infiammazione.

6. Barbabietole

Come suggerisce il loro pigmento profondo, le barbabietole contengono l'anti-ossidante betalain, che lavora per riparare i danni cellulari causati da infiammazione. Le barbabietole possono anche contribuire a migliorare il flusso sanguigno e fornire alti livelli di potassio e magnesio combattenti contro l'infiammazione, due importanti sostanze nutritive molte persone sono carenti.

7. Broccoli (e altre verdure crocifere)

I broccoli e altre verdure crocifere come cavolfiori, cavoli e cavolini di Bruxelles sono ricchi di antiossidanti, flavonoidi, carotenoidi e vitamine chiave come la vitamina C. Questi nutrienti lavorano insieme per ridurre lo stress ossidativo nel corpo, aiutare a combattere l'infiammazione cronica e ridurre il rischio di sviluppare il cancro.

8. Bacche

Protagonisti del mondo della frutta, le bacche si distinguono per il loro alto contenuto di fibre e antiossidanti come la quercetina, un composto flavonoide che supporta una sana crescita batterica nell'intestino e previene i danni al colon.

Le bacche hanno anche rallentato il declino cognitivo e migliorato la memoria e la funzione motoria.

9. salmone

Consumare il rapporto ideale tra gli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6 è una delle chiavi per combattere l'infiammazione. Gli omega-6 sono "pro-infiammatori", mentre gli omega-3 sono considerati potenti sostanze antinfiammatorie.

Il salmone selvatico e altri pesci grassi (compresi sgombri e sardine) sono le migliori fonti alimentari di omega-3. Riducono naturalmente il rischio di sviluppare molte malattie infiammatorie, in particolare malattie cardiache, artrite, depressione e disturbi cognitivi.

10. Super semi (chia, lino e canapa)

I super semi come chia, lino e canapa offrono omega-3 (sotto forma di acido alfa-linolenico di origine vegetale) e acidi grassi omega-6, che aiutano a impedire al nostro sistema immunitario di produrre citochine e molecole ossidanti che possono portare all'infiammazione .

Sono anche pieni di fibre, antiossidanti, proteine ​​e numerosi minerali di traccia che aiutano a regolare il colesterolo e abbassare i livelli di pressione sanguigna prima che causino ulteriori danni.

Ottenuto da: mindbodygreen.com

Intuito

I sintomi infiammatori possono creare sensazioni di disagio tra le persone colpite. L'infiammazione è una risposta naturale a una stimolazione dannosa nel corpo; anche alcuni alimenti possono causarlo. Fortunatamente, diversi alimenti possono avere meravigliosi effetti antinfiammatori sul corpo e benefici per combattere le malattie.

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Alimenti antinfiammatori e che combattono le malattie" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024