10 Anti-infiammatori e cibi che combattono le malattie

Share

L'infiammazione è generalmente identificata come un sintomo accompagnato da dolore e disagio, tuttavia, questo sintomo è spesso necessario per prevenire malattie, curare lesioni e guarire ferite. In misura maggiore, l'infiammazione è necessaria per mantenerci sani. Tuttavia, a volte, il sistema immunitario di un individuo può causare infiammazioni quando non c'è una causa apparente. Da una dieta scorretta all'aumento dei livelli di stress e persino a fattori ambientali, l'infiammazione può svilupparsi senza nessuna delle complicazioni menzionate in precedenza.

Fortunatamente, se questo è il caso, seguendo una dieta adeguatamente equilibrata, concentrandosi su una varietà di cibi anti-infiammatori, un individuo può ridurre ulteriormente l'infiammazione e l'esperienza di sollievo. I seguenti cibi 10 sono alcuni dei migliori prodotti alimentari antinfiammatori raccomandati che possono aiutare a combattere i sintomi.

1. Verdure verdognole

Verdi scuri e foglioline come il cavolo, gli spinaci, il bok choy e il chard svizzero sono ricchi di flavonoidi (potenti antiossidanti vegetali) che ripristinano la salute cellulare, che è essenziale per arrestare l'infiammazione.

Inoltre, forniscono le vitamine A, C e K che proteggono il cervello contro lo stress ossidativo causato da danni liberi da radicali - lo stesso processo che causa l'invecchiamento e lo sviluppo delle malattie.

2. Cibi probiotici (crauti, kimchi, kombucha, yogurt, kefir)

Una parte molto grande del tuo sistema immunitario vive realmente all'interno del tuo intestino ed è gestita da organismi batteri - cosa si può pensare come "bugs del tuo budello".

Gli squilibri microbici (quando i batteri cattivi sono superiori ai buoni) sono stati associati ad una maggiore infiammazione e ad un aumento del rischio di varie malattie, ma gli alimenti probiotici come il crauti e i kimchi possono contribuire a riequilibrare e guarire il tuo intestino.

I probiotici sono anche legati ai miglioramenti delle funzioni immunitarie, cognitive, digestive e del sistema endocrino, e la presa dei probiotici può anche farti apprezzare!

3. Brodo d'osso

Il brodo osseo - il ricco liquido che provoca l'ebollizione delle ossa di carne bovina o pollame organica per ore - viene confezionato con una serie di nutrienti, compreso il collagene. Il collagene e gli aminoacidi prolina e glicina lavorano in sintonia per guarire la fodera di un intestino infiammato, che blocca rapidamente il sistema immunitario da agire su overdrive e attaccare i tessuti sani del corpo, dalla pelle al cervello.

Il brodo osseo è anche una grande fonte naturale di solfato di condroitina e glucosamina - gli stessi composti venduti come costosi supplementi over-the-counter utilizzati per limitare l'artrite e dolori articolari causati da infiammazione.

4. Noci

Come una grande fonte di omega-3 e minerali in traccia, le noci sono noti per essere un "cibo al cervello" perché forniscono speciali fitonutrienti che aiutano a proteggere contro il declino cognitivo.

Uno squilibrio tra gli ossidanti (cattivi) e gli antiossidanti (buoni) può portare a uno stress ossidativo, ma le noci aiutano a calmare un sistema immunitario e ridurre la diffusa infiammazione.

5. Olio di cocco

L'olio di cocco è un tipo speciale di grasso saturo che ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. I vantaggi di questo olio di miracolo includono l'essere sia facili da digerire e utili nel ripristinare la salute dell'intestino, grazie alla sua capacità di causare una risposta termica e riscaldante nel corpo.

Poiché l'olio di cocco contiene acidi grassi essenziali che possono combattere batteri, lieviti e infezioni all'interno del tratto digestivo - dove inizia la maggior parte delle malattie e delle malattie - è vantaggioso sia per prevenire e curare l'infiammazione.

6. Barbabietole

Come suggerisce il loro pigmento profondo, le barbabietole contengono l'anti-ossidante betalain, che lavora per riparare i danni cellulari causati da infiammazione. Le barbabietole possono anche contribuire a migliorare il flusso sanguigno e fornire alti livelli di potassio e magnesio combattenti contro l'infiammazione, due importanti sostanze nutritive molte persone sono carenti.

7. Broccoli (e altre verdure crocifere)

Broccoli e altre verdure crocifere come il cavolfiore, il cavolo ei cavoli di Bruxelles sono ricchi di antiossidanti, flavonoidi, carotenoidi e vitamine chiave come la vitamina C. Questi nutrienti contribuiscono a ridurre lo stress ossidativo nel corpo e aiutarli a combattere l'infiammazione cronica e ridurre il rischio di sviluppare il cancro.

8. Bacche

Le stelle del mondo della frutta, le bacche si distinguono per il loro elevato contenuto di fibre e antiossidanti come il quercetina, un composto flavonoidico che supporta la crescita batterica salutare nell'intestino e previene danni al colon.

Anche le bacche hanno dimostrato di rallentare il declino cognitivo e migliorare la memoria e la funzione motoria.

9. salmone

Consumare il rapporto ideale di omega-3 agli omega-6 acidi grassi essenziali è una delle chiavi per combattere l'infiammazione. Omega-6s sono "pro-infiammatorie" mentre omega-3s sono considerate potenti antinfiammatorie.

Il salmone selvatico e altri pesci oleosi (tra cui lo sgombro e le sardine) sono le migliori fonti alimentari di omega-3. Naturalmente riducono il rischio di sviluppare molte malattie infiammatorie, in particolare malattie cardiache, artrite, depressione e disturbi cognitivi.

10. Semi superiori (chia, lino e canapa)

I semi superiori come chia, lino e canapa offrono sia l'omega-3 (sotto forma di acido alfa-linolenico a base di piante) che gli acidi grassi omega-6, che aiutano a bloccare il nostro sistema immunitario da sovrapprodurre citochine e molecole ossidanti che possono portare a infiammazione.

Sono anche pieni di fibre, antiossidanti, proteine ​​e numerosi minerali di traccia che aiutano a regolare il colesterolo e abbassare i livelli di pressione sanguigna prima che causino ulteriori danni.

Ottenuto da: mindbodygreen.com

Intuito

I sintomi infiammatori possono creare sensazioni di disagio tra coloro che sono colpiti. L'infiammazione è una risposta naturale a una stimolazione nociva nel corpo, dove anche certi alimenti possono causare. Fortunatamente diversi tipi di alimenti possono avere effetti antinfiammatori meravigliosi sul corpo e benefici per combattere le malattie.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900

Post Recenti

Gestione del rischio cardiometabolico

Il coronavirus ci ha sicuramente colti tutti di sorpresa. Con un tasso di infezione incontrollabile, il mondo medico ... Leggi

Febbraio 3, 2021

I migliori coprimaterassi per la revisione chiropratica del mal di schiena

Un coprimaterasso per il mal di schiena può aiutare conformandosi strettamente al corpo, correttamente ... Leggi

Febbraio 2, 2021

Chelidonium Majus L. Terapia disintossicante

Ancora una volta, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia stanno tornando per curare le malattie croniche '... Leggi

Febbraio 2, 2021

Dormire con la sciatica e dormire meglio

Cercare di ottenere un riposo notturno adeguato e un sonno sano con la sciatica può essere difficile ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Emicrania e fibromialgia si collegano alla disfunzione mitocondriale

Emicrania e fibromialgia hanno una cosa in comune, sono entrambe dovute a una disfunzione mitocondriale ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘