Artrite

È necessaria un'integrazione per la salute delle articolazioni?

Facebook

La definizione di nutrizione è cambiata notevolmente nel tempo. Lo scopo moderno della nutrizione include la digestione, l'assimilazione e il metabolismo dei nutrienti. Ora il movimento, la forma fisica e l'equilibrio di tutto quanto sopra sono necessari per sostenere uno stile di vita sano e promuovere lo sviluppo attraverso le fasi della vita. Inoltre, il movimento bilancia le calorie che assumiamo e l'energia che utilizziamo durante l'attività fisica. L'esercizio fisico può anche stimolare l'ipertrofia muscolare, diminuire il rischio di cadute negli anziani e aumentare la qualità della nostra vita. Poiché i nostri sistemi corporei sono così accuratamente intrecciati, il nostro sistema muscolare scheletrico dipende dalle nostre articolazioni e dalla loro funzione per creare questo movimento. La nutrizione può invertire il degrado articolare? È supplementazione necessario per la salute delle articolazioni?

Articolazioni e movimento

La nostra cartilagine articolare ha lo scopo essenziale di fornire una superficie liscia e lubrificata che abbassi il coefficiente di attrito tra le nostre ossa. Tuttavia, la cartilagine articolare è priva di vasi sanguigni, linfatici e nervi, il che rende difficile spiegare il dolore correlato alla DJD. Questo è il motivo per cui la malattia degenerativa delle articolazioni (DJD) è una delle principali cause di dolore e disfunzione.

Quindi, da cosa è composta la cartilagine? La composizione del tessuto articolare è una miscela di acqua, collagene e proteoglicani. Inoltre, in misura minore, questo tessuto contiene condrociti, proteine ​​non collagene e glicoproteine. Questi componenti creano una densa matrice extracellulare (ECM) che trattiene l'umidità per mantenere la funzione meccanica del tessuto articolare.

Condrociti, collagene e infiammazione

I condrociti sono fondamentali per il metabolismo, il mantenimento, la riparazione e lo sviluppo della nostra ECM. Infatti, queste cellule hanno la capacità di sintetizzare i componenti della matrice, comprese le proteine ​​e le catene di glicosaminoglicani.  

Tuttavia, le citochine pro-infiammatorie e l'usura meccanica possono influenzare l'attività metabolica dei condrociti. 

  • Collagene

D'altra parte, il collagene è il componente più abbondante della ECM. Infatti, comprende circa il 60% del peso secco della cartilagine essendo circa il 90-95% del collagene di tipo II. Inoltre, il collagene contiene una regione di 3 catene polipeptidiche formate da glicina e prolina, con idrossiprolina. Questi amminoacidi forniscono stabilità attraverso i loro legami idrogeno e la lunghezza della molecola.

È necessaria un'integrazione per ripristinare la funzionalità articolare?

Il tessuto connettivo ha una composizione molto particolare e, allo stesso tempo, è fortemente influenzato dall'attrito meccanico delle nostre ossa e dall'infiammazione. Inoltre, i condrociti dipendono dalla matrice e la matrice dipende dal metabolismo dei condrociti; è come un circolo vizioso. Tuttavia, gli studi dimostrano che il danno al collagene potrebbe essere il colpevole di disturbi articolari, il che rende fondamentale fermarne la degradazione. 

Prolina e lisina

Nel 2018, Paz Lugo et al. ha notato che la cartilagine necessitava di grandi quantità di glicina, prolina e lisina per promuovere la sintesi del collagene e invertire l'artrosi. In effetti, il loro studio ha mostrato che basse concentrazioni di prolina e lisina miglioravano la sintesi del collagene di tipo II a basse concentrazioni. Tuttavia, questo studio ha concluso che l'aumento della glicina nella dieta è la strategia migliore per migliorare la sintesi del collagene e quindi prevenire l'artrosi. 

Curcumina e artrosi

L'uso della curcumina per il trattamento dell'osteoartrosi è stato ampiamente studiato. Infatti, le citochine infiammatorie svolgono un ruolo critico nel deterioramento del tessuto connettivo; Gli effetti antinfiammatori della curcumina sono essenziali per modulare questa risposta. Le componenti pratiche di Z. officinale: gingeroli, shogaoli, zingerone e paradolo, e lo stesso zenzero esercitano effetti antinfiammatori inibendo COX-1 e COX-2, fattore nucleare kappa-catena leggera potenziatore delle cellule B attivate (NF-κB) e 5-lipossigenasi (5-LOX).

  • Curcuma longa

Il Journal of Medicinal Food ha pubblicato una revisione sistematica e una meta-analisi degli RCT per determinare l'efficacia degli estratti di curcuma per alleviare i sintomi dell'osteoartrite. Inoltre, questa meta-analisi ha concluso che l'integrazione di estratto di curcuma (1000 mg/die) ha una solida efficacia nel trattamento del dolore da artrite.

Inoltre, Heidari-Beni et al. ha confrontato l'effetto antinfiammatorio della curcumina mescolata con pepe nero e zenzero con il naprossene. Il loro studio ha concluso che il naprossene e la miscela di erbe hanno ridotto significativamente la prostaglandina E2 nei pazienti con osteoartrite del ginocchio dopo quattro settimane. Inoltre, non c'era alcuna differenza significativa tra il gruppo che assumeva naprossene e quello integrato con l'estratto di erbe.

Conclusione:

Il tessuto articolare è una componente altamente specializzata del nostro corpo, che determina il modo in cui ci muoviamo e, quindi, può forgiare la nostra qualità della vita. Il movimento è fondamentale per il nostro sano sviluppo, così come il mantenimento, la riparazione e la sintesi della nostra cartilagine. 

L'integrazione svolge un ruolo fondamentale nella riduzione del dolore articolare, nella promozione della sintesi delle fibre di collagene e nell'arresto dell'infiammazione. I nutrienti e gli aminoacidi, come la prolina, la lisina e la curcumina, svolgono un ruolo fondamentale nell'invertire la degenerazione articolare. Infatti, gli effetti antinfiammatori della curcumina possono modulare le reazioni pro-infiammatorie e quindi prevenire le malattie articolari.- Ana Paola Rodríguez Arciniega, MS

Bibliografia:

Sophia Fox, AJ, Bedi, A. e Rodeo, SA (2009). La scienza di base della cartilagine articolare: struttura, composizione e funzione. Sport Salute1(6), 461-468. doi.org/10.1177/1941738109350438

de Paz-Lugo, P., Lupiáñez, JA e Meléndez-Hevia, E. (2018). L'elevata concentrazione di glicina aumenta la sintesi del collagene da parte dei condrociti articolari in vitro: la carenza acuta di glicina potrebbe essere un'importante causa di osteoartrite. Aminoacidi50(10), 1357-1365. doi.org/10.1007/s00726-018-2611-x

Quotidiano, JW, Yang, M. e Park, S. (2016). Efficacia degli estratti di curcuma e della curcumina per alleviare i sintomi dell'artrite articolare: una revisione sistematica e una meta-analisi di studi clinici randomizzati. Giornale di cibo medicinale19(8), 717-729. doi.org/10.1089/jmf.2016.3705

Heidari-Beni, M., Moravejolahkami, AR, Gorgian, P., Askari, G., Tarrahi, MJ e Bahreini-Esfahani, N. (2020). La formulazione a base di erbe "estratto di curcuma, pepe nero e zenzero" rispetto al naprossene per l'artrosi cronica del ginocchio: uno studio clinico randomizzato, in doppio cieco e controllato. Ricerca fitoterapica: PTR34(8), 2067-2073. doi.org/10.1002/ptr.6671

 

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "È necessaria un'integrazione per la salute delle articolazioni?" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Attenersi a un regime di fitness: squadra di chiropratica

Tutti capiscono che l'esercizio è necessario per una salute fisica e mentale ottimale. Inizio di un allenamento... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Il ruolo della sensibilizzazione centrale nella sindrome del dolore miofasciale

Introduzione I muscoli, i tessuti e i legamenti aiutano a stabilizzare le articolazioni e la struttura della colonna vertebrale... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Chiropratico dolore e disagio al ginocchio

Molti vivono regolarmente con disagio e dolore cronici in una o entrambe le ginocchia. Questo potrebbe… Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative

Introduzione Il cervello invia segnali neuronali al corpo affinché funzioni per i movimenti quotidiani come... Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Diete antinfiammatorie Nutrizione chiropratica

Circa il 60% degli individui ha una condizione causata o complicata da un'infiammazione cronica. Il… Continua a leggere...

5 Agosto 2022

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Introduzione Molte persone in tutto il mondo sanno che l'esercizio fisico ha notevoli benefici che aiutano a migliorare il benessere generale del corpo.... Continua a leggere...

5 Agosto 2022